la rincorsa a tesla audi vs tesla
13 Giugno 2020

La rincorsa a Tesla si fa sempre più interessante

By Gianluca Palmisano

Il nuovo CEO di Audi , Markus Duesmann (che è anche membro del consiglio direttivo della Volkswagen per la ricerca e lo sviluppo del gruppo) ha lanciato il progetto ” Artemis ” – “un’unità agile che si occupi dei prossimi progetti automobilistici” – , proprio per far sì che la “rincorsa” a Tesla si faccia più interessante.

La rincorsa a tesla si fa sempre più interessante con audi

L’iniziativa Artemis è stata avviata con l’obiettivo di “sviluppare un modello pionieristico per Audi in modo rapido e senza troppa burocrazie”.

L’obiettivo è sviluppare una “macchina elettrica efficiente” per entrare sul mercato entro il 2024.

“Partiamo dal presupposto che sarà un modello completamente nuovo, che otterrà tutte le tecnologie più recenti per ottenere il massimo di ciò che può essere raggiunto (notevolmente al di sopra degli standard Audi EV) ” 

Questo è stato il commento del CEO di Audi , il quale ha compreso da subito che per competere con l’Azienda di Elon Musk, e altre società che operano di più con una mentalità di startup, l’imperativo è, eliminare anche la burocrazia tipica delle case automobilistiche tradizionali e cominciare ad avere un approccio molto più moderno e veloce su  tutti i nuovi progetti.

E Tesla cosa sta facendo ?

L’azienda americana, per mission non rimane mai ferma, e per quanto ci è dato sapere sta avviando le modifiche Hardware 3.0 per Model S e Model X equipaggiati con il computer Hardware 2.0. 

L’iniziativa rappresenta ancora un altro segno della spinta di TESLA ad espandere il lancio delle sue funzionalità Full Self-Driving, che dovrebbero raggiungere la loro forma ancora più efficiente nel prossimo futuro. 

Fin dalle origini il Full Self-Driving di TESLA è stato venduto in base alla prospettiva che i proprietari alla fine ricevessero funzionalità di guida autonome sempre più aggiornate  non appena le stesse venissero disponibili.  

Questo in effetti è costantemente avvenuto per gli aggiornamenti software, ma per l’hardware si è dovuto aspettare fino al rilascio della  Model 3, fornito con Hardware 2.5. 

la Rincorsa a tesla con autopilot

Ma nonostante il rilascio del HW 2.5 il produttore americano ha continuato lo sviluppo nei propri stabilimenti del proprio computer di guida autonomo, ed il risultato è stato l’attuale evoluzione ad Harware 3.0 , un computer che è probabilmente l’unità di guida autonoma più completa oggi sul mercato

Oggi, tutti i nuovi veicoli di TESLA sono equipaggiati con il computer dotati di HW 3.0,  il che conferma le dichiarazioni di Elon Musk dello scorso anno, il quale anticipava che la sua flotta di veicoli elettrici in uscita fossero già compatibili con Robotaxi. 

robotaxi

Con il rilascio degli  aggiornamenti da HW2.0 a HW 3.0, parte ora una nuova fase in cui  TESLA probabilmente sarà in grado di concentrarsi maggiormente sull’introduzione di funzionalità ancora più avanzate del suo Full Self-Driving. 

Ma davvero la rincorsa a Tesla sarà più interessante?

Concludendo , troviamo molto intelligente l’iniziativa di Audi e anche di alcune altre grandi storiche aziende automobilistiche, che stanno spingendo i loro sforzi nella ‘rivoluzione elettrica’, ma ritengo che per colmare il gap con Tesla ci vorrà ancora un po’ di tempo…..

E voi cosa ne pensate?

[Via]

Articolo redatto da Cristiano Ochs

   
Follow me
Founder at TeslaLovers
Appassionato del mondo tecnologico e di tutto ciò che gli gira intorno. Apple user e possessore soddisfatto dell'auto più tecnologica del mondo: Tesla Model 3.
Gianluca Palmisano
Follow me
0 0 votes
Article Rating