23 Gennaio 2022

Tesla Insurance si espande ancora

By Leonardo Avella

Tesla Insurance si espande ancora: ha annunciato l’apertura della sua attività assicurativa in Arizona e Ohio, rendendola ora disponibile in cinque stati.

Tesla aveva introdotto all’inizio il proprio prodotto assicurativo in California, ma senza usare i dati di guida in tempo reale ed il punteggio di sicurezza.

Prima di espandere il proprio prodotto assicurativo negli altri stati, l’azienda ha messo a punto un sistema che assegna un punteggio di sicurezza ad ogni proprietario. I dati di guida raccolti in tempo reale contribuiscono a creare il punteggio che stabilisce se sei un “buon guidatore”. Più in dettaglio, il sistema memorizza il numero di “avvisi di collisione frontale”, le frenate brusche, le sterzate violente, quanto spesso segui troppo da vicino il veicolo davanti a te e quante volte l’Autopilot si disattiva per non rispetto delle regole (es: limiti di velocità).

Tesla Insurance si espande ancora - web home page

Tesla Insurance si espande ancora. Ha iniziato con la California. Poi, ad ottobre 2021, ha iniziato ad offrire i suoi servizi in Texas e solo due mesi più tardi in Illinois. Adesso è il turno di Arizona ed Ohio. Sono cinque gli stati americani nei quali ad oggi è disponibile l’assicurazione Tesla. Solo in Arizona, Illinois, Ohio e Texas le tariffe sono basate sul comportamento di guida in tempo reale.

La casa automobilistica si aspetta che i conducenti ritenuti “medi” dovrebbero risparmiare dal 20% al 40% rispetto alla concorrenza, mentre quelli con i punteggi migliori potrebbero risparmiare tra il 30% e il 60%.

A ottobre, il CEO Elon Musk ha affermato che Tesla punta a essere ” nella maggior parte degli stati americani ” entro la fine del 2022. Il panorama normativo per le assicurazioni però è complesso, e varia da stato a stato. Ciò rallenta i tempi di espansione in America, figuriamoci in Europa! In California le autorità di regolamentazione non hanno ancora approvato le tariffe basate sul “comportamento di guida in tempo reale”, ma Tesla ci sta lavorando e conta di offrirlo in futuro.

Perchè Tesla Insurance è rivoluzionaria

Le vere novità, che rivoluzioneranno il mercato delle assicurazioni automobilistiche sono due:

  • Il comportamento di guida: Tesla è l’unica casa automobilistica che salva i dati di guida degli utenti e li utilizza già da anni per migliorare il suo software di guida autonoma. Gli stessi dati vengono adesso utilizzati per proporre agli utenti più virtuosi tariffe più basse rispetto ad una compagnia assicurativa tradizionale che per il calcolo dei premi si basa solo su età, residenza, incidenti avuti in precedenza e modello di automobile scelta.
  • Gamification: la vera “genialata” a mio avviso è il concetto di gamification applicato al mondo assicurativo. In base al mio comportamento su strada ottengo un punteggio. Più sono bravo e meno pago di assicurazione. Ma non solo: posso vedere il punteggio ottenuto dai miei amici e cercare di batterli. In questo modo io faccio meno incidenti e Tesla può proporre tariffe più basse rimanendo comunque profittevole. Il tutto fruibile semplicemente sul telefonino tramite l’App.
Tesla Insurance si espande ancora - l'app con il tuo punteggio di guida

Vi piace l’idea che Tesla usi i dati della tua guida per scontare il premio della polizza? Ricordiamo che raccoglie già molti dati, tra cui le immagini delle telecamere e lo storico dei tuoi viaggi. Il punto è che oggi molti di quei dati sono aggregati e anonimizzati. Con l’attivazione della polizza verrebbero inequivocabilmente associati alla tua persona.

Fatecelo sapere nei commenti e naturalmente sul gruppo Telegram.

[Via]

   
Leonardo Avella
Latest posts by Leonardo Avella (see all)
5 1 vote
Article Rating