interno tesla conducente
8 Giugno 2021

Come aggiungere un profilo conducente sulla Tesla

By Gianluca Palmisano

Le nostre Tesla, ormai, l’abbiamo capito, sono come “computer su 4 ruote”. Sono personalizzabili al massimo, in base al proprio stile di guida, per ogni conducente che la prova o la guida, ecco perchè oggi andremo a vedere come aggiungere un profilo conducente sulla Tesla.

Come abbiamo già visto nelle guide precedenti, la Tesla ha infinite impostazioni. Tra queste compare anche quella di personalizzare il proprio stile di guida, tanto da memorizzare per qualsiasi persona che usi l’auto, le proprie comodità.

La prima volta che ci sediamo nella nostra nuova Tesla, ci regoleremo il sedile, il volante e gli specchietti e, a questo punto, l’auto ci chiederà di creare un primo profilo conducente ed abbinarlo ad un nome.

Ma se in famiglia, l’auto la useranno più persone, come facciamo ogni volta, a farci riconoscere con le impostazioni a noi dedicate? Ecco l’utilità di avere più profili.

Ma come possiamo aggiungere un profilo conducente?

Per aggiungere un nuovo profilo conducente ci dobbiamo recare sulla parte alta poco a destra del touch screen, sulla barra di stato e:

  • Cliccare sull’icona del conducente esistente
Aggiungere un profilo conducente sulla tesla: cliccare su profili
  • Cliccare su impostazioni profilo conducente
  • Digitare il nome che si vuole dare al profilo
  • Cliccare su Crea profilo e immettere un nome
  • Salvare
Aggiungere un profilo conducente sulla tesla: crea profilo
salvare

Una volta completato il profilo, possiamo fare tutte le regolazioni del caso che saranno appunto salvate con quel determinato profilo.

Per cancellare un profilo andare sempre in Impostazione Profilo conducente, selezionare il profilo da cancellare e cliccare su Elimina.

eliminare un profilo

Inoltre a profili diversi, possiamo abbinare anche chiavi diverse, cosicché, nel momento in cui entriamo con una determinata chiave, l’auto ci riconoscerà e imposterà i parametri salvati precedentemente.

Basterà entrare nel profilo da modificare e aggiungere una nuova chiave come spiegato in questa guida.

Questa diversità di profili, è molto comoda e può essere utile, in determinate situazioni, come ad esempio, quando entriamo in garage, o facciamo determinate manovre, basterà cliccare sul profilo creato “ad hoc” con il nome “Garage” e ci configureremo specchietti, sedile e sterzo come meglio crediamo.

Si possono salvare fino ad un massimo di dieci profili conducente, tutte con impostazioni diverse tra di loro.

Inoltre, tra i profili, vediamo anche la voce “Easy Entry”, che è un profilo predefinito, che andremo a configurare per agevolare l’uscita dall’auto, ad esempio mettendo tutto giù lo sterzo e spostando il sedile tutto indietro.

Ricordatevi sempre che, ogni impostazione dell’auto, come frenata rigenerativa, piuttosto che accelerazione, ecc, avrà effetto solo sul profilo impostato.

Infatti parecchie volte si fa l’errore, di cambiare alcune impostazioni, ad auto ferma, senza accorgerci che risulta impostato il profilo “Easy Entry” e, solo dopo che andremo a guidare, ci accorgeremo che quelle impostazioni non sono state salvate sul nostro profilo di riferimento.

La guida è stata redatta, usando una Tesla Model 3. Se qualche utente è in possesso di un altro modello Tesla e la procedura risulta essere differente, vi preghiamo di farcelo sapere tramite i commenti.

E voi avete impostato più profili conducente? Se sì quali? Fatecelo sapere come sempre nei commenti.

Vuoi 1500 Km gratuiti per la tua nuova Tesla? Ordinala dal sito ufficiale Tesla! 
Follow me
Founder at TeslaLovers
Appassionato del mondo tecnologico e di tutto ciò che gli gira intorno. Apple user e possessore soddisfatto dell'auto più tecnologica del mondo: Tesla Model 3.
Gianluca Palmisano
Follow me
5 3 votes
Article Rating