23 Agosto 2021

Come segnalare bug a Tesla direttamente dall’auto

By Gianluca Palmisano

La nostra amata Tesla, si sa, è a tutti gli effetti, un computer “su quattro ruote”, e perciò ogni tanto in alcuni aggiornamenti, l’auto può avere alcuni piccoli bug, che prontamente possono essere segnalati ai dev Tesla. In questa semplice guida, andremo a vedere, come segnalare bug a Tesla, direttamente dall’auto.

Il procedimento è semplice, e si fa tutto tramite comandi vocali.

Per attivare i comandi vocali, come molti sapranno, basta schiacciare brevemente la rotellina destra sullo sterzo e iniziare a pronunciare il comando.

I comandi che, in questo caso, la Model 3 percepisce, sono svariati, tra i più usati, ci sono quelli per azionare i tergicristalli, accendere, spegnere e regolare la temperatura del climatizzatore, oltre che effettuare o concludere una chiamata telefonica.

Come segnalare un bug

Per segnalare un bug a Tesla, come abbiamo già detto, basterà pronunciare la parola “Nota” oppure “Note” (in inglese), e subito dopo, dettare l’evento che per voi, si identifica come un bug.

Come segnalare bug a tesla con la parola note

Per essere più precisi, se riuscite, potete anche inserire il luogo dove è capitato, l’ora e la data. Insomma più dati detterete all’evento e più i dev sapranno su cosa agire.

L’evento può essere dettato, anche in inglese. Gli sviluppatori del software Tesla, periodicamente, andranno a visualizzare ed eventualmente correggere questi bug riportati dai vari utenti nel mondo.

Segnalare un bug a tesla in italiano

Alla fine della dettatura, il sistema vi “risponderà” con la frase “Bug segnalato” e “Grazie per il tuo feedback”

Da notare che, sul sito Tesla, è scritto che, si può dettare come “parola chiave” anche “bug report”, “report” e “bug note”. Sinceramente tutte le volte che abbiamo provato, l’unica parola che capiva è “Nota” o “Note”.

Se invece non volete usare i comandi vocali, basta tenere premuto per circa due secondi l’icona della scheda “Comandi“, nel momento in cui si verifica il bug, fino alla comparsa del messaggio “Grazie per il feedback”. (grazie ad un utente Facebook per la segnalazione)

Questo comando può essere usato soprattutto per riportare il “phantom braking”, un problema che, ultimamente, con autopilot inserito, affligge parecchie Tesla e che a volte può essere anche pericoloso.

segnalare bug a tesla phantom braking

Speriamo che, segnalando in tanti, questo problema venga risolto il prima possibile.

La guida è redatta, usando una Tesla Model 3. Se qualche utente è in possesso di un altro modello Tesla e la procedura è differente, vi preghiamo di farcelo sapere tramite i commenti.

E voi, avete mai segnalato qualche altro tipo di bug agli sviluppatori Tesla? Se sì, quale? Fatecelo sapere nei commenti.

   
Follow me
Founder at TeslaLovers
Appassionato del mondo tecnologico e di tutto ciò che gli gira intorno. Apple user e possessore soddisfatto dell'auto più tecnologica del mondo: Tesla Model 3.
Gianluca Palmisano
Follow me
0 0 votes
Article Rating