Tesla di fronte a una scommessa
11 Luglio 2020

Tesla di fronte a una scommessa a breve termine

By Osvaldo Miglio

Tesla è di fronte a una scommessa a breve termine senza precedenti di 20 miliardi di dollari contro le sue azioni. Potrebbe potenzialmente trasformarsi in un bagno di sangue?

Da anni ormai, Tesla è un bersaglio popolare dei venditori allo scoperto, ovvero individui che scommettono contro le azioni e ne traggono beneficio dai deprezzamenti.

Tesla di fronte a una scommessa a breve termine

Con l’aumento vertiginoso delle azioni di Tesla degli ultimi mesi, l’AD Elon Musk ha reclutato persone che scommettano contro l’azienda.

Ora abbiamo avuto dati reali sull’interesse a breve termine verso le azioni Tesla grazie a Ihor Dusaniwsky, Direttore Generale di Predictive Analytics di S3 Partners.

Le parole di Dusaniwsky

Dusaniwsky dice che l’interesse a breve di Tesla sta per raggiungere per la prima volta i 20 miliardi di dollari:

Tesla continua ad essere il più grande short azionario del mercato interno con 19,2 miliardi di dollari di interessi a breve termine. Il titolo TSLA ha recentemente raggiunto un livello di interessi a breve termine di 19,95 miliardi di dollari e si appresta ad essere il primo titolo a superare la soglia dei 20 miliardi di dollari di interessi a breve termine.

Dusaniwsky

Ad essere onesti, il valore senza precedenti non è dovuto all’aumento dell’interesse per lo shorting di Tesla, bensì perché il valore per azione è salito alle stelle, chiudendo a 1.394 dollari per azione.

Dusaniwsky sostiene che Tesla abbia beneficiato di uno short squeeze. Uno short squeeze è un rapido aumento del prezzo di un titolo che si verifica principalmente a causa di fattori tecnici nel mercato. Ecco le sue parole:

La ragione alla base dello short squeeze di Tesla è ovvia e diretta. Le grandi perdite di mark-to-market stanno costringendo alcuni venditori allo scoperto a raggiungere le loro soglie di perdita limite.

L’analista ritiene che gli short di Tesla abbiano perso poco più di 18 miliardi di dollari sulla loro scommessa contro Tesla almeno per il 2020.

Quasi la metà di queste perdite sono avvenute a giugno e nella prima settimana di luglio.

Tuttavia, Dusaniwsky dice che lo “squeeze” è stato relativamente piccolo con gli shorts che hanno acquistato solo 1,70 milioni di azioni del valore di 2,32 miliardi di dollari per coprire le loro posizioni:

I venditori allo scoperto hanno acquistato 1,70 milioni di azioni, per un valore di 2,32 miliardi di dollari, nell’ultimo mese, mentre il prezzo delle azioni Tesla è salito del 44%. Nell’ultima settimana, abbiamo visto una pausa nella corsa alla copertura a breve termine con solo 98 mila azioni coperte, del valore di 133 milioni di dollari. Se il prezzo delle azioni Tesla continua a crescere, ci aspettiamo una copertura ancora più breve con l’accumularsi delle perdite da mark-to-market. I trader possono aspettarsi una stretta obbligatoria da parte dei loro controllori per tagliare o chiudere le loro posizioni quando le perdite di Tesla supereranno i limiti di rischio.

Pertanto, egli sostiene che il titolo Tesla (TSLA) potrebbe subire un’altra stretta a breve termine se il titolo continuasse a salire.

L’idea di Electrek

Il titolo Tesla è attualmente valutato a 250 miliardi di dollari. È difficile immaginare che possa iniziare un’altra corsa innescando un’altra short squeeze.

Tuttavia, sembra che Tesla potrebbe essere sul punto di ricevere qualche buona notizia.

Sta registrando un grande aumento di guadagni in meno di due settimane e tutto punta a un piccolo profitto, che potrebbe a sua volta permettere a Tesla di entrare nell’indice S&P500.

Storicamente, i titoli che entrano nell’indice S&P500 ricevono una spinta ed i fondi che seguono l’indice acquistano i titoli quotati.

Questo potrebbe portare ad un ulteriore aumento del prezzo delle azioni di Tesla e quindi a un possibile bagno di sangue.

Cosa ne pensate? Elon Musk ha messo Tesla di fronte a una scommessa non da poco. Sia noi che lui crediamo in Tesla e nella riuscita dei piani del CEO. Fateci sapere la vostra opinione nei commenti sotto.

[Via]

Vuoi 1500 Km gratuiti per la tua nuova Tesla? Ordinala dal sito ufficiale Tesla! 
Grande fan di Tesla, e convinto ecologista. Sono per tutti quei progetti che, come Tesla, vedono ad un futuro nuovo e migliore combinando l'automotive e la sostenibilità ambientale.
0 0 votes
Article Rating