Tesla e il Texas, un matrimonio che s'ha da fare
26 Luglio 2020

Tesla e il Texas: Donald Trump approva

By Osvaldo Miglio

Tesla e il Texas, un matrimonio che s’ha da fare. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha esteso le sue congratulazioni a Tesla e al CEO Elon Musk per aver scelto Austin, Texas, quale città del suo nuovo impianto di produzione noto come Giga Texas.

Tesla e il Texas: Donald Trump approva.

Trump ha inviato il messaggio a Tesla via Twitter, che ha ricevuto una risposta dal CEO pochi istanti dopo l’invio.

Ottimo lavoro da parte di @elonmusk nell’accettare di costruire in TEXAS quello che ci si aspetta sia il più grande stabilimento automobilistico del mondo. Ha mantenuto la sua parola. Il Texas e @Tesla sono grandi vincitori. MADE IN THE USA.

– Donald Trump

Musk ha risposto così: “Grazie a nome del team Tesla. Non vediamo l’ora di costruire Giga Texas”.

L’intenzione di costruire un nuovo impianto di produzione a soli 15 minuti dal centro di Austin è stata comunicata mercoledì, durante la sua chiamata per il secondo trimestre del 2020. La struttura è in fase di sviluppo e produrrà il prossimo Tesla Cybertruck dell’azienda. Tuttavia, sarà anche responsabile della costruzione della Model Y, della Model 3 e, per la metà orientale del Nord America, della Tesla Semi.

Come sarà la Giga Texas

Musk ha definito la struttura come un “paradiso ecologico”. “Si tratta di circa 2.000 acri, e la renderemo una fabbrica straordinaria”.

La fabbrica sarà aperta al pubblico e si troverà proprio accanto al fiume Colorado. Avrà una pista ciclabile, un sentiero escursionistico e una passerella da utilizzare per i visitatori durante la permanenza nella struttura.

Si prevede che la Giga Texas porterà circa 5.000 posti di lavoro di quadri intermedi nella zona di Austin, il che avrà un notevole impatto economico positivo sul territorio. I funzionari del governo del Texas hanno anche offerto a Tesla 14 milioni di dollari di sgravi fiscali per dieci anni, a condizione che la società investa 1,1 miliardi di dollari per tutto il periodo. La società prevede anche di donare fondi per l’educazione STEM nella zona.

Il Presidente degli USA ha sostenuto apertamente Tesla negli ultimi mesi. Ad aprile Trump ha sostenuto la riapertura della fabbrica di Tesla a Fremont, California, quando la struttura fu chiusa a causa del COVID-19.

Trump è apertamente favorevole a portare e mantenere posti di lavoro negli Stati Uniti, soprattutto nel settore manifatturiero. Uno dei punti principali della campagna elettorale del Presidente è stato l’impegno a far sì che il popolo americano tornasse a lavorare attraverso le fondamenta del paese per la costruzione e la produzione di prodotti.

Mentre l’industria automobilistica continua a crollare a causa della pandemia, Tesla si è affermata come l’unica casa automobilistica a mantenere una produzione positiva nei primi due mesi dell’anno. Nel secondo trimestre dell’anno Tesla ha ottenuto il quarto trimestre consecutivo redditizio.

Ci auguriamo che continui così! La scalata di Tesla alla vetta del mercato automobilistico è solo all’inizio.

[Via]

Grande fan di Tesla, e convinto ecologista. Sono per tutti quei progetti che, come Tesla, vedono ad un futuro nuovo e migliore combinando l'automotive e la sostenibilità ambientale.
0 0 votes
Article Rating