7 Gennaio 2022

Megacharger Tesla: installato il primo (di una lunga serie)

By Alexandro Sollai

Tesla sta procedendo con il lancio del Tesla Semi ed allo stesso tempo sta iniziando l’installazione dei primissimi Megacharger Tesla presso le strutture dei clienti. Che cosa sono? Di cosa si tratta? Vediamo qualche informazione in più nei prossimi paragrafi.

Megacharger Tesla

Secondo il rapporto esclusivo e le foto fornite da Drive Tesla , Tesla sta procedendo con l’installazione dei primi Megacharger Tesla presso lo stabilimento Frito-Lay di Modesto, in California ( dopo aver ottenuto il permesso a novembre 2021 ). Tutto ciò per portarsi avanti con il lavoro in merito alle prossime consegne dei Tesla Semi per la nota azienda PepsiCo.

Come sappiamo, PepsiCo aspetta con impazienza di ottenere i camion Tesla Classe 8 completamente elettrici. Questo doveva avverarsi prima della fine del 2021 ( come sperava il CEO Ramon Laguarta ) ma causa di una serie di problematiche la consegna è slittata e dovrebbe completarsi a Gennaio 2022.

La stazione di ricarica dei Mega Charging che attualmente è in costruzione dovrebbe avere in tutto quattro stalli. La potenza sarà elevata, a circa 1,5 MW. I caricabatterie lavoreranno in combo con un sistema di accumulo di energia Megapack che impedirà i picchi di elettricità nella rete.

” Tutto l’impianto elettrico sembra essere stato completato, con un banco di ben 8 trasformatori Green Line High Efficiency, box Megacharger e armadi di controllo per il sistema esistente.

È stato installato anche un grande sistema di accumulo a batterie Megapack. “

Nel frattempo, Tesla ha installato una stazione di ricarica Mega presso la gigafactory di Giga Nevada , dove il Semi è entrato in produzione limitata. Questo secondo rapporti non ufficiali .

PepsiCo ha ordinato 15 Tesla Semi. È indubbiamente un piccolo numero che potrebbe servire nell’ambito di una consegna pilota. Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha escluso la produzione in serie e, come abbiamo capito, il Semi ha bisogno di almeno un anno prima che entri nella produzione in serie prevista dunque nel 2023.

Molto dipende anche dalla disponibilità di volume delle celle di tipo 4680 di Tesla, che dovrebbero essere un elemento chiave per il Tesla Semi.

Ad ogni modo, nel giro di diverse settimane, potremmo vedere il primo Tesla Semi in azione nella flotta di uno dei clienti. Per avere maggiori informazioni vi ricordiamo di continuare a seguirci qui sul sito Teslalovers o sulla nostra community Telegram.

   
Admin at Tesla Lovers
Appassionato di tecnologia. Studia informatica all'Università di Parma. Apple User. Futuro possessore dell'auto rivoluzionaria di sempre: la Tesla.
0 0 votes
Article Rating