guida alla sostituzione dei filtri abitacolo panoramica
8 Ottobre 2021

Sostituzione filtri abitacolo Tesla Model 3

By Valerio Traldi

Come sappiamo, le auto Tesla non hanno il “tradizionale” tagliando obbligato dalla casa costruttrice come invece accade per le altre vetture in commercio. Con l’utilizzo però i filtri dell’aria dell’abitacolo si saturano ed iniziano a far passare cattivi odori dall’esterno, è giunto il momento di sostituirli. Oggi vedremo come farlo passo dopo passo con la nostra guida alla sostituzione dei filtri abitacolo
“Mamma Tesla” consiglia la sostituzione ogni due anni, ma dipende molto dai chilometri che si percorrono e da quanto si utilizza il clima. Dato il costo pressoché irrisorio, unito al fatto che si tratta dell’unica manutenzione da fare, noi consigliamo di sostituire i filtri non appena si iniziano a sentire cattivi odori o comunque intorno ai 20.000/30.000 km (in funzione anche dell’inquinamento atmosferico nella vostra zona). Noi li abbiamo sostituiti dopo un anno e 28.000 km percorsi in zona di Roma, in foto potete vedere come erano messi.

guida alla sostituzione dei filtri abitacolo vecchio e nuovo

Preparazione alla sostituzione

Iniziamo con il dire che è necessaria un minimo di manualità, non molta, ma se non avete mai tenuto in mano un cacciavite magari rivolgetevi al centro assistenza. In ogni momento, se avete il timore di rompere qualcosa e/o non riuscite ad andare avanti, fermatevi e rivolgetevi a Tesla, perchè potreste fare danni durante la sostituzione dei filtri abitacolo.

Finite le raccomandazioni di rito, iniziamo a vedere cosa ci servirà per procedere. Innanzitutto acquistatiamo i filtri, qui il link allo shop ufficiale, la spedizione è gratuita e di solito arriva in 48h. Attenzione, i filtri da acquistare sono per un importo complessivo di 30€ (se vi foste persi la notizia dell’apertura dello shop eccola qui). 
Sarà necessario anche un kit di leve per lo smontaggio dei pannelli, potete trovarne diversi nella nostra lista degli acquisti di Amazon. 
Ultimo strumento da procurarsi è un cacciavite con punta T20, lo spazio di lavoro non sarà ampio perciò meglio optare per un cacciavite corto se ne avete.

Guida alla sostituzione dei filtri abitacolo: smontaggio

L’accesso ai filtri si trova nella pancia laterale del tunnel centrale, tramite il vano dei piedi del passeggero. Togliamo il tappetinospegniamo l’aria se accesa e spostiamo tutto indietro il sedile del passeggero.
Inseriamo la leva tra il pannello di tessuto e la plastica per staccare gli incastri a pressione, potrebbero essere necessaria un pochino di forza. Qui in foto trovate dove sono posizionati. Una volta tolti, rimuoviamo il pannello con semplicità tirandolo dalla parte bassa.

guida alla sostituzione dei filtri abitacolo pannello laterale

Ora dovremo smontare il pannello che contiene la luce per i piedi e la cassa audio, al di sotto del vano portaoggetti. Sono 4 “stop” da dover tirare via, utilizzando la leva con la punta a “V” solleviamo la testa del pin centrale e poi tiriamolo per levare l’intero fermo. Il pannello si toglie abbassando la parte anteriore e tirando verso di noi per sfilarlo dalle guide posteriori.

Togliamo i connettori della luce e della cassa. Per la luce dovremo prima tirare giù la linguetta e poi sfilare il connettore, per la cassa basterà tirare in direzione perpendicolare alla stessa.

Sulla parte sinistra vedremo due cavi arancioni sotto i quali troveremo il piccolo carter da togliere per accedere ai filtri, basterà togliere la vite in alto con la punta T20 indicata all’inizio. Facciamo molta attenzione a non rovinare i cavi arancioni e, se vediamo che per qualsiasi motivo non sono integri, fermiamoci immediatamente contattando il service (l’arancione fa riferimento a tutto ciò che è il sistema ad alta tensione). Per facilitare le manovre possiamo togliere il fermo dei cavi che vedete nella foto di destra, basterà tirare leggermente per sfilarlo.

Sostituzione dei filtri

I filtri sono due come abbiamo già detto, uno sopra l’altro. Dalla linguetta possiamo facilmente sfilare il primo al di sotto del quale poi troveremo l’altro. Armatevi di aspirapolvere perché probabilmente cadrà della sporcizia.

Tolti i vecchi, inseriamo i nuovi mantenendo la parte gialla verso di noi. Dato che ci servirà per quando dovremo sostituirli di nuovo, ricordatevi di ripiegare le linguette in modo comodo; quella del filtro inferiore la ripiegheremo sopra di esso mentre quella del filtro superiore la lasceremo chiusa lungo il lato.
Per richiudere il coperchio del filtro, infiliamo per prima la parte inferiore e poi avvitiamo nuovamente la vite superiore.

Ora basterà ripercorrere le tappe al contrario per rimontare il tutto.

Lo avete trovato semplice? Ricordate che per qualsiasi passaggio che magari non avete ben chiaro potete scriverci sul canale Telegram e vi risponderemo appena possibile.

   
Appassionato di Tesla e della tecnologia in generale. Propriety manager e soddisfatto possessore dell'auto più tecnologica del mondo: Tesla Model 3 LR.
Valerio Traldi
0 0 votes
Article Rating