2 Dicembre 2020

Modalità Valet sulla Tesla, cos’è e come funziona.

By Gianluca Palmisano

Come abbiamo visto in questa precedente guida, la Tesla ci dà la possibilità di inserire più profili conducente e c’è un profilo particolare, da abilitare in un secondo momento, chiamato Valet Mode, ma in realtà cos’è sulla Tesla la modalità Valet?

La Tesla è senza ombra di dubbio una, se non, l’auto più tecnologica del mondo, e come tale, ha un sacco di innovazioni e impostazioni per poter guidare al meglio.

Tra queste troviamo i profili conducente e tra questi profili, che ricordiamo si possono impostare non più di dieci, troviamo la modalità Easy Entry, e la modalità Valet, sinonimo appunto, di “assistente personale“.

Ma cos’è questa modalità Valet?

La modalità Valet è un particolare profilo, che si crea appositamente, la prima volta, nel momento in cui, dobbiamo lasciare l’auto ad estranei.

Basti pensare che è molto utile, quando lasciamo l’auto in un parcheggio, con appunto servizio di ri-consegna, oppure quando lasciamo l’auto in officina o ancora ad un autolavaggio.

Come abilitare questo particolare profilo

Per abilitare la modalità Valet sulla Tesla, esistono due modi, tramite l’app, nella sezione Comandi,

oppure direttamente, in auto tramite il profilo conducente.

Modalità Valet sulla Tesla dove compare

La prima volta che la abilitiamo, il sistema ci chiederà di impostare un PIN a 4 cifre, che servirà anche per disabilitarla.

Nella modalità Valet ci sono, come ovvio, tantissime restrizioni, in quanto l’auto, appunto, non verrà guidata dal conducente abituale.

Le limitazioni alla guida, ma anche all’uso specifico della Tesla e nel nostro caso specifico alla Model 3, sono tante:

  • La velocità è limitata a 113Km/h e sono limitate anche le accelerazioni
  • Le località Casa e Lavoro nel navigatore, scompaiono
  • La creazione di altri profili conducente non è possibile
  • Il frunk e il cassetto portaoggetti non si aprono, quindi sono inaccessibili
  • Sono disattivati i comandi vocali
  • Scompaiono “le chiavi” dal touchscreen nella sezione blocchi
Schermata blocchi
  • Il bluetooth e il wifi sono disattivati, quindi non si possono connettere nuovi dispositivi
  • Homelink non è accessibile
  • Alcune funzioni dell’Autopilot sono disattivate
  • L’impostazione “consenti accesso dati dispositivo mobile” è disabilitata.
  • Il Ripristino di fabbrica è disabilitato
Ripristino di fabbrica disabilitato

Quando nuove limitazioni?

Quindi come potete vedere, l’uso e la guida dell’auto è abbastanza limitato, anche se, quotidianamente, ci si accorge, che Tesla potrebbe aggiungere ancora altre limitazioni.

Ad esempio non far aprire la porta di ricarica, piuttosto che abbassare ancora di più il limite di velocità.

Chissà se Tesla ci accontenterà ed inserirà nuove limitazioni, magari proprio con un aggiornamento software, come ci ha abituato nei mesi scorsi e ogni qualvolta introduce delle novità.

La guida è stata redatta, usando una Tesla Model 3. Se qualche utente è in possesso di un altro modello Tesla e la procedura o le opzioni risultano essere differenti, vi preghiamo di farcelo sapere tramite i commenti.

E voi, la usate la modalità Valet? In quali occasioni? Vorreste altre funzionalità limitate?

Fatecelo sapere nei commenti, e perchè no, proveremo a chiederlo ad Elon Musk, direttamente sul suo profilo Twitter.

Vuoi 1500 Km gratuiti per la tua nuova Tesla? Ordinala dal sito ufficiale Tesla! 
Follow me
Founder at TeslaLovers
Appassionato del mondo tecnologico e di tutto ciò che gli gira intorno. Apple user e possessore soddisfatto dell'auto più tecnologica del mondo: Tesla Model 3.
Gianluca Palmisano
Follow me
5 1 vote
Article Rating