9 Luglio 2020

Problemi Hardware Tesla? Elon li risolve con il software

By Alexandro Sollai

Uno dei grandi vantaggi di Tesla rispetto alle case automobilistiche tradizionali è la sua esperienza nel settore del software. Tesla, con le sue radici della Silicon Valley, ha progettato i suoi veicoli con un’architettura di sistemi unificata fin dall’inizio. Dunque, problemi Hardware con la Tesla? Elon li risolverà tutti con aggiornamenti software.

Problemi Hardware Tesla

Steve Denning è un’autorità in materia di gestione “Agile”, una metodologia che dà priorità alla risposta delle esigenze dei clienti e all’abbraccio del cambiamento. In un recente articolo su Forbes, Steve sostiene che gli sviluppatori di hardware devono abbracciare i principi di Agile per stare al passo con il ritmo dell’innovazione.

Il Manifesto Agile, creato da diciassette sviluppatori di software nel 2001, abbraccia quattro valori fondamentali: interazioni individuali su processi e strumenti; software funzionante piuttosto che documentazione approfondita; collaborazione con i clienti; e risposta al cambiamento piuttosto che seguire un piano. Per Denning, il principio primario di Agile è “un’ossessione per le esigenze del cliente”. Egli scrive che “l’innovazione inizia da, ed è guidata dalle esigenze mutevoli del cliente”.

Questo ricorda la famosa linea di Steve Jobs: “Partire dall’esperienza del cliente e lavorare a ritroso verso la tecnologia”, un principio che Tesla ha seguito con grande successo.

Continuando, Denning prosegue con dei riferimenti per far comprendere meglio il discorso. Lui fa l’esempio della porta di un’automobile: gli ingegneri possono trovare un design migliore, ma se una casa automobilistica ha investito 100 milioni di dollari in una macchina che è realizzata con una data portiera, è improbabile che la nuova poriera innovativa venga messa in produzione a breve. Oggi, con le tecniche di stampa 3D, è possibile apportare modifiche rapide ai componenti hardware ad un costo piuttosto basso. Perché questo non accade? Non è un problema di hardware, ci dice Denning, ma un problema di gestione.

Problemi Hardware Tesla statistiche

Prima di Tesla, si comprava un’auto dal concessionario e quella era l’auto che si aveva fino a quando non la si consumava o la si vendeva. I compratori non si aspettavano nient’altro da un’auto. Tuttavia, i consumatori che sono cresciuti con computer e smartphone sono arrivati ad aspettarsi ciò che Tesla già offre: la risoluzione di problemi hardware della Tesla con un semplice aggiornamento software. Con ogni aggiornamento Tesla permette di migliorare non solo l’esperienza utente ma anche le prestazioni dell’auto.

Lo sviluppo di software seguendo la filosofia di Agile si basa sulla progettazione di prodotti in modo modulare, innovando continuamente e incorporando il feedback dei clienti e le lezioni apprese nel processo di sviluppo. Gli sviluppatori “non arrivano mai alla perfezione. Non si fermano mai. Il viaggio del miglioramento non finisce mai”, scrive Denning.

Elon Musk ha portato un po’ di questo continuo miglioramento nel mondo dell’hardware. “Tesla [usa] strumenti CAD tradizionali come CATIA, ma ha anche investito in un sistema di modellazione 3D end-to-end da cui può visualizzare e simulare interi sistemi e stampare automaticamente le parti”, scrive il consulente Cliff Berg.

Anche SpaceX mostra un processo simile di iterazione continua. Scrive Berg: “Invece di passare mesi o anni a progettare e poi costruire con cura un prototipo perfetto, ne costruiscono molti, e li testano tutti in una miriade di modi. Vogliono portare il tutto al banco di prova, anche se ha delle imperfezioni. Per ridurre i costi di realizzazione di pezzi il cui design è in continua evoluzione, usano la stampa 3D. Questo… permette al progetto di evolversi rapidamente”.

Le due aziende di Musk, Tesla e SpaceX, sono casi di studio in un nuovo modo di vedere la produzione. Come scrive Denning, “dimostrano che è possibile gestire una società di hardware come una società di software seguendo la filosofia Agile”. Potrebbe mai un’azienda automobilistica (o aerospaziale) fare il salto verso questo nuovo modo di pensare? In base ai problemi hardware Tesla risolti con aggiornamenti software possiamo dire di si.

[Via]

   
Admin at Tesla Lovers
Appassionato di tecnologia. Studia informatica all'Università di Parma. Apple User. Futuro possessore dell'auto rivoluzionaria di sempre: la Tesla.
0 0 votes
Article Rating