2 Novembre 2020

Design a skateboard per la Batteria Tesla? Non più in futuro

By Alexandro Sollai

La batteria a “skateboard” Tesla è una delle innovazioni più importanti dell’azienda. Quando è stato introdotto nella Model S, non era altro che una rivoluzione nel design automobilistico. Franz von Holzhausen, che è entrato in Tesla come Chief Designer nell’agosto 2008, è stato uno dei capostipiti del concetto, e sembra che abbia coniato lui stesso il termine. “L’architettura della Model S è davvero simile a quella di uno skateboard”, ha detto a Bloomberg nel 2011. “Il pavimento del veicolo è il pacco batteria, e il motore è tra le ruote posteriori”. Design a skateboard per la Batteria Tesla? Non più in futuro.

Design a skateboard per la Batteria Tesla

L’architettura a “skateboard” che Tesla ha introdotto con la Model S, ha così tanti vantaggi che quasi tutti gli EV nativi progettati, lo hanno utilizzato. Ora che l’industria automobilistica tradizionale (compresa la GM, la cui nuova piattaforma di batterie Ultium sembra molto familiare) ha adottato la forma a skateboard, è giunto il momento per Tesla di abbandonarlo?

Per la Model Y, Tesla ha adottato una nuova tecnica di produzione, utilizzando un’unica enorme fusione per il sottoscocca posteriore del veicolo, che ha ridotto il numero di parti necessarie.

Ora sembra che questo concetto abbia portato a un’idea ancora più trasformativa: rendere il pacco batteria una parte strutturale del telaio.

Come sarà effettivamente questo nuovo pacco batteria?

Il concetto di “batteria strutturale” è stato annunciato al Battery Day, ed Elon Musk ha offerto qualche dettaglio in più su Twitter. “Il pacco batteria sarà una struttura legata con celle che forniscono il trasferimento di taglio tra le lamiere superiori e inferiori in acciaio, eliminando la maggior parte delle parti centrali del corpo mentre fornisce una migliore rigidità torsionale e un migliore momento polare o inerzia, questo è un importante passo in avanti”.

Una tale svolta, infatti, che vale la pena di abbandonare l’innovativo e iconico skateboard di Tesla. In risposta a una domanda di un analista, ha detto che, anche se il passaggio alle batterie strutturali richiederà anni, lo skateboard finirà per diventare “obsoleto”.

Design a skateboard per la Batteria Tesla 1

“Non è che le auto esistenti smettano di avere valore”, ha detto Musk. “È solo che, se hai un pacchetto strutturale, in cui contribuisce attivamente alla struttura dell’auto allora tutto ciò che non sarà struttura, dovrà avere un hardware duplicato”. Peserà di più e costerà di più.

Musk ha fatto un confronto con l’evoluzione degli aerei. Le prime macchine volanti avevano serbatoi di carburante separati, ma alla fine i progettisti hanno capito che aveva più senso conservare il carburante all’interno delle ali di un aereo.

Il nuovo design strutturale della batteria, insieme alle nuove celle 4680, apparirà per la prima volta nella Model Y prodotto nella nuova Gigafactory Berlin l’anno prossimo. “Berlino utilizzerà 4680 celle con batteria strutturale e fusioni monoblocco anteriore e posteriore, con un nuovo sistema di verniciatura”.

Musk, inoltre ha detto che anche Freemont e Shanghai si trasformeranno in circa 2 anni, quando le nuove tecnologie saranno collaudate”.

E voi che ne pensate di questa nuova struttura delle batterie? Noi saremo i primi fortunati a vederle non appena verranno consegnate le prime Model Y

[Via]

   
Admin at Tesla Lovers
Appassionato di tecnologia. Studia informatica all'Università di Parma. Apple User. Futuro possessore dell'auto rivoluzionaria di sempre: la Tesla.
0 0 votes
Article Rating