Multi-Channel and Bi-Directional Battery Management System
20 Maggio 2020

Multi-Channel and Bi-Directional Battery in EU

By Osvaldo Miglio

Tesla ha recentemente depositato il suo brevetto per il Multi-Channel and Bi-Directional Battery Management System per la regione europea con il codice EP3646044.

Inizialmente depositato presso l’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale nel 2019 come WO2019006204.

Nuovo brevetto Tesla in Europa: BMS

Nell’estratto del brevetto depositato per l’Europa si legge quanto segue:

Le caratteristiche della presente invenzione comprendono un sistema di gestione delle batterie che fornisce una pluralità di canali per la comunicazione tra l’host e i clienti.

Questa comunicazione può funzionare in modalità bidirezionale. Così che i comandi dell’host e le risposte dei clienti siano trasmessi in “doppio” senso.

Questa architettura fornisce un alto livello di ridondanza su più canali e su più direzioni.

L’uso di canali multipli fornisce una separazione nei percorsi del segnale simile alla fornitura di fili fisici completamente separati, evitando che il malfunzionamento dei dispositivi che utilizzano un canale, interferisca con il normale funzionamento dei dispositivi che utilizzano l’altro canale.

Inoltre, l’architettura di segnalazione permette ad un host di trasmettere dinamicamente i comandi e di ricevere risposte tra uno o più client specifici e la comunicazione host o broadcast attraverso tutti i client.

Vediamo ora meglio nel dettaglio

C’è una comunicazione bidirezionale tra l’host del sistema e i suoi vari client per garantire che ogni parte del sistema sia funzionale.

Tesla ha descritto come funziona il suo sistema di gestione delle batterie tramite questo schema illustrato di seguito.

Multi-Channel and Bi-Directional Battery management system 1
Multi-Channel and Bi-Directional Battery Management System in EU

Il deposito del brevetto Multi-Channel and Bi-Directional Battery (BMS) in Europa potrebbe essere dettato dalla costruzione della Giga Berlin in Germania.

La fabbrica con sede in Europa dovrebbe produrre celle di batteria per gli oltre 500.000 veicoli che saranno prodotti nello stabilimento di Berlino.

Alcuni hanno ipotizzato che Tesla potrebbe anche produrre sistemi di stoccaggio di batterie nello stesso stabilimento.

Il brevetto BMS di Tesla potrebbe già essere implementato in tutti i suoi prodotti, compreso il reparto Energia.

Prima che il virus causasse molteplici blocchi, Tesla Energy, era pronta a partire già da quest’anno.

Elon Musk ha previsto che il Solar Roof V3 potrebbe decollare in ambito internazionale, entro la fine dell’anno, purtroppo proprio perchè la pandemia ha colpito tutto il mondo.

[Via]

   
Grande fan di Tesla, e convinto ecologista. Sono per tutti quei progetti che, come Tesla, vedono ad un futuro nuovo e migliore combinando l'automotive e la sostenibilità ambientale.
5 1 vote
Article Rating